Pannello di Controllo Moderatore ]

Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Discussioni sull'applicazione per i fogli di calcolo

Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda gerchio » sabato 27 ottobre 2012, 9:10

Ciao a tutti. Sto cercando di utilizzare in Calc una indicazione che ho trovato in rete relativa ad Excel, per la creazione di un intervallo dinamico. Sarebbe un intervallo che cambia le sue dimensioni man mano che si aggiungono o si cancellano elementi dalla colonna di riferimento. La funzione sarebbe questa qui:

=CONTA.VALORI(SCARTO(A2;0;0;CONTA.VALORI(A:A)-1;1))

Il problema è che Ooo non riconosce A:A come riferimento alla intera colonna.

Chiederei:
- come faccio a fare riferimento ad una colonna intera in Ooo (che non sia A1:A30mila);
- posso raggiungere lo stesso risultato (intervallo dinamico) in un altro modo?
Grazie

Germano Chiotti
Ooo3, Win7
gerchio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2012, 8:30

Re: Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda Mizio1961 » sabato 27 ottobre 2012, 10:09

Ciao
Io uso nominare i Range; se non conosci questo sistema mi spiego.
- Prepari una parte di un foglio per contenere i tuoi dati, che possono prendere una o più righe e una o più colonne.
- Selezioni gli estremi di questo foglio comprendendo una riga in più sopra e una in più sotto
- Vai sulla casellina della riga della formula che ti visualizza gli estremi di quanto hai selezionato (in genere è all'inizio a sx di tale riga formula)
- La editi scrivendo un nome che vuoi tu, ad esempio TABDATI
- Sostituisci questo riferimento nella tua formula al posto di A:A e il gioco è fatto
Spero possa essere la soluzione giusta
Saluti by Mizio ;)
OpenOffice Windows - Libre su Ubuntu Desktop e Notebook WiFi
Per cortesia, inserisci [Risolto] nel Titolo iniziale se il tuo problema è stato risolto. ;-)
Avatar utente
Mizio1961
Volontario
Volontario
 
Messaggi: 840
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2011, 21:55
Località: Roma

Re: Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda gerchio » sabato 27 ottobre 2012, 15:05

Ariciao. I range li conosco, ma il loro utilizzo dà un'area fissa, che non varia con l'aggiunta o la sottrazione di record.
Il problema credo sia proprio l'assenza in Ooo della possibilità di referenziare una colonna intera.

Ne approfitto per specificare meglio quanto scritto nel primo post. In realtà la formula mostrata

=CONTA.VALORI(SCARTO(A2;0;0;CONTA.VALORI(A:A)-1;1

serve ad avere un contatore di record. L'intervallo dinamico si ottiene assegnando la formula

SCARTO(A2;0;0;CONTA.VALORI(A:A)-1;1

ad un nome, e poi utilizzando quel nome, ad esempio in una casella di scelta multipla. So di avere alternative, ad esempio usando un range grande e calibrando al meglio le opzioni del menu Validità, ma l'intervallo dinamico mi sembra veramente elegante!
A presto
Germano Chiotti
Ooo3, Win7
gerchio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2012, 8:30

Re: Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda gerchio » domenica 28 ottobre 2012, 8:51

Scusa Mizio, problema risolto grazie al tuo suggerimento. Mi fissavo su un dettaglio. Con l'utilizzo dei range funziona.
Grazie
GC
Ooo3, Win7
gerchio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2012, 8:30

Re: Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda Mizio1961 » lunedì 29 ottobre 2012, 9:21

Ciao
Per chiudere, ricordati di scrivere [Risolto] all'inizio del titolo della prima domanda con cui ha aperto questo argomento.
Per tua informazione al momento mi pare comunque che sia impossibile fare riferimenti A:A che io di base ho sempre scartato anche in Excel perchè reputo analiticamente più corretto assegnare dei nomi a ciò che uso in modo da averne una traccia logica a cui fare riferimento, soprattutto quando passa molto tempo fra un'intervento di aggiornamento e l'altro.
Saluti e... buon divertimento ;)
OpenOffice Windows - Libre su Ubuntu Desktop e Notebook WiFi
Per cortesia, inserisci [Risolto] nel Titolo iniziale se il tuo problema è stato risolto. ;-)
Avatar utente
Mizio1961
Volontario
Volontario
 
Messaggi: 840
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2011, 21:55
Località: Roma

[Risolto] Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda adri76 » venerdì 27 febbraio 2015, 3:09

Mizio1961 ha scritto:Ciao
Io uso nominare i Range; se non conosci questo sistema mi spiego.
- Prepari una parte di un foglio per contenere i tuoi dati, che possono prendere una o più righe e una o più colonne.
- Selezioni gli estremi di questo foglio comprendendo una riga in più sopra e una in più sotto
- Vai sulla casellina della riga della formula che ti visualizza gli estremi di quanto hai selezionato (in genere è all'inizio a sx di tale riga formula)
- La editi scrivendo un nome che vuoi tu, ad esempio TABDATI
- Sostituisci questo riferimento nella tua formula al posto di A:A e il gioco è fatto
Spero possa essere la soluzione giusta
Saluti by Mizio ;)


M'inserisco in questa discussione perché ho riscontrato lo stesso problema.
A scuola usiamo Excel, e in un'esercitazione si è reso necessario inserire in una funzione SOMMA.SE un'intera colonna. Questo perché l'esercitazione simula una tabella in cui sono segnate le vendite di un ipotetico grossista, i clienti, gli articoli, ecc..., quindi inserire la colonna invece di un intervallo definito avrebbe permesso di aggiornare i fogli di lavoro nel caso venissero aggiunte nuove vendite in futuro.
Siccome sono solita ripetere gli esercizi a casa con Libre Office (sul pc di casa lavoro con Ubuntu), mi sono trovata in difficoltà.

Ho provato a seguire il suggerimento dei Range, ma dato che non conosco questo sistema mi sono arenata quasi subito.
La tabella che contiene i dati in cui c'è la colonna in questione si trova in un primo foglio denominato "Vendite", mentre la funzione SOMMA.SE si trova nel terzo foglio, denominato "Statistiche". Ho selezionato l'intera tabella del foglio "Vendite" (suppongo sia questa l'area da cui ricavare il Range), più un'ultima riga vuota in basso (come suggerito da Mizio).
Da qui in poi però mi sono fermata, non avendo ben capito come procedere: nello studio di Excel sono agli inizi, forse ho bisogno di una spiegazione più dettagliata per riuscire a capire... tutto quello che sto trovando in rete sui range mi ha confuso le idee ancora di più.

Per rendere più chiaro il mio problema allego il file dell'esercitazione con commento (l'ho rifatto in ODS per evitare errori di formattazione nelle formule dovuti alla conversione da XLS a ODS).
Grazie in anticipo!
Ultima modifica di adri76 il venerdì 27 febbraio 2015, 16:06, modificato 1 volta in totale.
OpenOffice su Windows8; LibreOffice su Ubuntu 14.04
adri76
 
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2015, 2:24

Re: Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda Gaetanopr » venerdì 27 febbraio 2015, 9:05

Devi crearti dei nomi definiti includendo la riga iniziale e quella finale del tuo range oppure tutte le righe della colonna che sarebbe come scrivere A:A in excel.
Ti posizioni su foglio Vendite ad esempio cella C2 e digiti Ctrl - Maiuscolo e barra spaziatrice, in questo modo l'intera colonna sarà selezionata, in alto a sinistra nella casella del nome vedrai C1:C1048576, posizionandoti sopra digiti il nome che potrebbe essere Articolo come da intestazione di colonna.
La formula nel foglio "Statistiche"
Codice: Seleziona tutto   Espandi visualeStringi visuale
=CONTA.SE(Vendite.C2:C$109;D9)
diventa
Codice: Seleziona tutto   Espandi visualeStringi visuale
=CONTA.SE(Articolo;D9)
Openoffice 4.1 su windows xp
Gaetanopr
Volontario
Volontario
 
Messaggi: 2771
Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2012, 20:07

Re: Intervallo dinamico & riferimento a colonna

Messaggioda adri76 » venerdì 27 febbraio 2015, 15:57

Fantastico, è talmente semplice! Io cercavo di fare una cosa del genere selezionando l'area, andando poi su DATI-->DEFINISCI AREA, ma poi qualcosa andava storto e le formule venivano sballate.
Così è venuto tutto perfetto, ho dato dei nomi a tutte le colonne interessate, persino alle matrici da inserire nelle funzioni CERCA.VERT... ora assegnando dei nomi a tutte queste aree le operazioni sono molto velocizzate, non c'è più bisogno di preoccuparsi di mettere i simboli $ in certi punti delle funzioni.
Grazie mille per il prezioso aiuto!!!

(Ho messo RISOLTO nel messaggio che ho scritto più sopra)
OpenOffice su Windows8; LibreOffice su Ubuntu 14.04
adri76
 
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2015, 2:24


Torna a Calc

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti